10 BUONI MOTIVI PER STUDIARE ALL’ESTERO

Postato il

Sono capitato per caso nel blog di Studentville.

C’era un post con questo titolo: 10 buoni motivi per studiare all’estero.

Vi garantisco che erano 10 motivi uno più azzeccato dell’altro.

Se volete leggerlo tutto, trovate il link in fondo alla pagina. Ma se state andando di fretta e l’argomento vi interessa, eccoli qui gli argomenti elencati nell’articolo, forti e ristretti come un buon caffè:

  1. Imparare la lingua franca del mondo: l’inglese. “Sapere l’inglese aiuta”, si diceva un tempo. Oggi, nel XXI secolo, non è più questione che “aiuta”, è proprio necessario come l’aria che si respira. Ma attenzione, non l’inglese “masticato”. Quello è buono al massimo per agganciare qualche turista straniera. Parlo dell’inglese vero, quello che vi può far trovare lavoro in Italia o nel resto del mondo. Quello parlato e scritto veramente bene. Ecco perché noi di Yes2Canada vi apriamo un’autostrada verso la scuola d’inglese numero uno nel Nord America, a prezzi scontatissimi!
  1. Avere l’opportunità di viaggiare. Conoscere, guardare, assorbire, scoprire il mondo. Del resto, una persona può crescere davvero se resta sempre chiusa nel suo paese o nel suo quartiere?

  1. Penetrare in una nuova cultura. Sì, perché viaggiare è importante, ma per crescere non basta fare i turisti, con gli altri popoli e culture bisogna entrarci a contatto, viverli da dentro.
  2. Uscire dagli schemi. Essere immersi in una realtà nuova può intimidire in un primo momento, ma è anche straordinariamente eccitante. E’ il modo giusto per scoprire in sé nuovi punti di forza e abilità, raccogliere nuove sfide e risolverle, incontrare situazioni sconosciute che spingono a imparare e a rispondere in modo efficace.
  3. Scoprirsi indipendenti. Probabilmente non sarà la prima volta che andate all’estero ma per molti sarà la prima volta che vivono all’estero, per un periodo più o meno lungo.
  4. Imparare a gestire il denaro. Tranne qualche fortunato che con i genitori ha un “conto a credito illimitato”, tutti gli altri dovranno farsi bastare i soldi propri e/o dei genitori. Un esercizio pratico da cui c’è molto da imparare!
  5. Fare nuove amicizie. Crearsi una rete internazionale di amici sarà uno dei guadagni più grandi dell’investimento di venire a studiare in Canada grazie a Yes2Canada. Ogni anno vengono a studiare all’ILAC, la scuola d’inglese numero 1 in Nord America che noi rappresentiamo per l’Italia, circa 15.000 studenti da ogni parte del mondo. Molti di questi vengono da regioni del mondo nelle quali solo le famiglie più ricche possono permettersi di mandare un figlio a studiare in Canada, per cui oltre al piacere in sé di conoscere ragazzi e ragazze di tutto il mondo, si potranno creare amicizie in grado di aprire porte inimmaginabili per la vostra carriera e il vostro futuro.
  6. Conoscere se stessi. Per conoscere veramente se stessi non c’è nulla di meglio che vedersi all’opera in situazioni nuove, lontano dal bozzolo in cui si è nati e cresciuti.
  7. Dare più valore al proprio titolo di studio. Questa è un’altra osservazione molto acuta. Qualunque sia il titolo di studio che si possiede, la conoscenza eccellente dell’inglese ne raddoppia automaticamente il valore.
  8. Ingresso agevolato nel mondo del lavoro. Questa è troppo importante, la cito parola per parola: “Il mercato del lavoro richiede giovani con competenze internazionali, in grado di parlare e comunicare correttamente in una seconda lingua e di confrontarsi con i cittadini di tutto il mondo. Ecco perché un’esperienza di studio all’estero può rappresentare il tuo lasciapassare verso il mondo del lavoro, anche subito dopo il diploma. Le tue competenze saranno quotatissime e diventare un professionista di successo nell’epoca della globalizzazione, sarà per te un gioco da ragazzi”.

http://www.studentville.it/orientamento/10-buoni-motivi-per-studiare-all-estero.htm